Zedoaria

L’ORIGINE

Scoperta per la prima volta nelle foreste tropicali e subtropicali di India e Indonesia, oggi è coltivata in tutto il Sud Est asiatico e in Cina. Introdotta in Europa nel VI sec. d.c., era impiegata per usi medicinali.

IL BENEFICIO

Oltre ad una funzione principalmente digestiva, la Zedoaria regolarizza la funzionalità dell’apparato digerente, indicata anche in caso di riduzione dell’appetito.

LA LEGGENDA

Nella religione indiana, è proprio la Zedoaria la sostanza con cui si usa indicare il bindi (o “Terzo Occhio”), il punto posizionato tra gli occhi che esprime e simboleggia la saggezza latente.

Aloe Ferox

DISCOVER

Zafferano

DISCOVER

Tiglio

DISCOVER

Rabarbaro

DISCOVER

Mirra

DISCOVER

Iris

DISCOVER

Galanga

DISCOVER

China

DISCOVER

Cannella

DISCOVER

Camomilla

DISCOVER

Hai l’età per bere legalmente bevande alcoliche?

| No

Cliccando su Accetto dichiari di aver preso visione della nostra Informativa sulla Privacy e di dare consenso all’utilizzio di cookies.

Bevi responsabilmente